Manutenzione conservativa per la Maestà di Simone Martini, a Siena

Print Friendly, PDF & Email
Maestà di Simone Martini, a Siena

Dopo 25 anni, in programma il restauro per la Maestà di Simone Martini nel Palazzo pubblico di Siena. 

LMaestà di Simone Martini sarà oggetto di un intervento di restauro dopo 25 anni dall’ultima operazione di manutenzione conservativa. I lavori saranno condotti in accordo con la Soprintendenza belle arti e paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo e con l’Università di Siena. Partiranno settimana prossima. 

Il grande affresco occupa tutta la parete nord della Sala del Mappamondo del Palazzo Pubblico di Siena. Si tratta di una delle opere più importanti dell’arte trecentesca italiana.

Il restauro consisterà sostanzialmente nella rimozione della patina di polvere che si è accumulata nel tempo. Sarà anche occasione per verificare lo stato di conservazione generale ed approfondire alcuni dettagli relativi alle tecniche pittoriche utilizzate dall’artista. 

Sala della Maestà di Martini Simoni a Siena

© www.ilcittadinoonline.it

Il sindaco di Siena Bruno Valentini ritiene essenziale l’operazione di manutenzione:

È un dovere morale intervenire sulla Maestà di Simone Martini per rimuovere la polvere accumulata in tutti questi anni. Insieme alla Soprintendenza e all’Università accompagneremo l’opera di manutenzione conservativa con una vera e propria campagna di ricerche”. 

Massimo Gavazzi è il restauratore che coordinerà gli interventi. Alessandro Bagnoli, storico dell’arte e funzionario della Soprintendenza che seguirà le operazioni, ha spiegato:

È un’occasione importante. Abbiamo a disposizione tecnologie che venticinque anni fa non c’erano per analizzare malte e pigmenti ed acquisire nuovi dati scientifici. Si tratta di un’opera complessa per la quale Simone Martini ha impiegato molti anni, con un periodo di interruzione e con una revisione apportata nel 1321, quando il grande artista aggiunge parti nuove per i cambiamenti a livello iconografico richiesti dal Comune“. 

Nel lavoro di ricerca e nella manutenzione conservativa sono coinvolti i Dipartimenti di Scienze storiche e Culturali e di Scienze Fisiche, della Terra e dell’Ambiente dell’Università degli Studi di Siena. 

La visita degli Obama a Siena

L’ex presidente americano e sua moglie hanno visitato Siena. Il Sindaco li ha accompagnati nella sua visita alla Maestà di Simone Martini. Ha raccontato:

Abbiamo visitato tutte le sale più belle, Obama è rimasto molto colpito dalla Maestà di Simone Martini, nella Sala del Consiglio del Palazzo Pubblico. Quindi ci siamo spostati per soffermarci sull’affresco dell’Allegoria del Buon Governo. L’ex presidente americano è stato accolto con calore dal personale e con gentilezza ha concesso ai lavoratori una foto insieme a ulteriore dimostrazione della sua disponibilità verso il prossimo. S’è fatto apprezzare da tutti“.

Info: www.artemagazine.it 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti