Assoaeroporti: a marzo 2018 si registra una crescita del 7,3%

Print Friendly, PDF & Email

Roma. Assaeroporti pubblica i dati del traffico degli aeroporti italiani relativo al mese di marzo. Si registra un movimento passeggeri pari a 13,3 milioni con una crescita del + 7,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.


Record per l’aeroporto di Napoli che nel mese di marzo raggiunge la sesta posizione,crescendo del 45%, posizionandosi davanti all’aeroporto di Catania e Bologna.

L’aeroporto di Napoli è stato il primo scalo in Europa per crescita nel secondo semestre del 2017, nella categoria 5-10 milioni di passeggeri ed è stato l’unico scalo italiano a entrare nella speciale classifica dei 19 aeroporti che sono cresciuti di più negli ultimi 5 anni.

Crescita a due cifre per gli aeroporti di Palermo, Milano Malpensa e Catania. Numeri negativiper l’aeroporto di Linate e Ciampino.

Ecco nel dettaglio il movimento passeggeri dei dieci aeroporti italiani riferito al mese di marzo:

  • Fiumicino (Roma) con 3.220.554 passeggeri in transito e una crescita del 5,3%
  • Malpensa (Varese) con 1.867.258 passeggeri in transito e una crescita del 14,1%
  • Orio al Serio (Bergamo) con 970.949 passeggeri in transito e una crescita del 4,7%
  • Linate (Milano) con 778.262 passeggeri in transito e una crescita negativa del -1,7%
  • Tessera (Venezia) con 738.624 passeggeri in transito e una crescita del 8,3%
  • Capodichino (Napoli) con 670.209 passeggeri in transito e una crescita del 45,4%
  • Fontanarossa (Catania) con 659.461 passeggeri in transito e una crescita del 11,8
  • Borgo Panigale (Bologna) con 656.823 passeggeri in transito e una crescita del 6,5%
  • Ciampino (Roma) con 491.330 passeggeri in transito e una crescita negativa del -2,9%
  • Punta Raisi (Palermo) con 433.387 passeggeri in transito e una crescita del 19,6%

Il primo trimestre 2018 segna 35,6 milioni di passeggeri con una crescita del 6,6%. Il numero di movimenti, nel trimestre 2018 è aumentato del 3,4% mentre il traffico cargo ha registrato un aumento del 2,1%

Anche nel trimestre 2018 l’aeroporto di Napoli è quello che cresce di più con una percentuale del 46,10%. Crescita a due cifre anche per l’aeroporto di Palermo con una percentuale del 20,4%, l’aeroporto di Milano Malpensa con una percentuale del 12,9% e l’aeroporto di Catania con una percentuale del 10,3%.

Crescita negativa confermata anche per il trimestre 2018 per gli aeroporti di Milano Linate e Roma Fiumicino.

Fonte: Assoaeroporti

Potrebbe interessarti:

 A Fiumicino arrivano le ‘air rooms’ per relax e business
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti