Ryanair, niente supplemento per i voli modificati

Print Friendly, PDF & Email

La compagnia aerea low-cost Ryanair rimuove il supplemento per il cambio volo per tutte le prenotazioni a luglio e agosto.


Ryanair, la più grande compagnia aerea low-cost europea,  ha annunciato che rimuoverà il supplemento sul cambio volo per tutti i clienti che prenoteranno un viaggio nei mesi di luglio e agosto, permettendo loro di pianificare le vacanze estive in tutta tranquillità nel caso i loro programmi dovessero cambiare.

Ryanair prevede di operare oltre 1.000 voli giornalieri a partire dal 1° luglio. Al fine di fornire la massima affidabilità e flessibilità, Ryanair offre ai propri clienti la seguente opportunità:

  • Dal 10 giugno, i clienti che prenoteranno un viaggio a luglio ed agosto avranno la possibilità di spostare il loro volo senza alcun supplemento per viaggiare fino al 31 dicembre 2020.
  • Il cambio data sarà applicato solamente sulla rotta che i clienti avevano già prenotato e il viaggio dovrà essere effettuato entro la fine del 2020.

Dara Brady, Direttore Marketing & Digital di Ryanair, ha dichiarato:

 “Poiché le più popolari destinazioni turistiche come Italia, Portogallo e Spagna stanno aprendo ai turisti internazionali, siamo pronti ad accogliere i passeggeri a bordo dal 1° luglio, quando Ryanair opererà oltre 1.000 voli giornalieri su tutta la nostra rete. Vogliamo offrire ai nostri clienti la massima sicurezza e flessibilità possibile, senza costi aggiuntivi per il cambio volo qualora i loro piani di viaggio dovessero cambiare.”

 

Potrebbe interessarti:

  In Abruzzo lungo il Cammino dei Briganti

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

ryanairvoli

Vai alla barra degli strumenti