Estate 2016 a tutta musica: gli eventi da non perdere

Print Friendly, PDF & Email

Per gli amanti del rock e per chi è appassionato di opera e musica classica: gli eventi da non perdere per questa estate 2016.

Cominciamo dal festival – dal 7 giugno al 24 luglio – che è diventato il maggior richiamo dell’estate romana, Rock in Roma: i biglietti per i concerti del “Boss” Bruce Springsteen, di David Gilmour (ex Pink Floyd) al Circo Massimo, e di Neil Young a Caracalla, attesi rispettivamente per il 16, per il 2 e il 3, e per il 15 luglio, stanno letteralmente volando via.

E, se all’ippodromo di Capannelle è troppo tardi per i Duran Duran – che si sono esibiti il 7 giugno –  i biglietti per Iron Maiden (24 luglio), e Glen Hansard (6 luglio) sono ancora disponibili, mentre all’Auditorium Parco della Musica ci saranno Sting (27 luglio), i Massive Attack (26 luglio) e Santana (19 luglio).

Sicuramente sarà uno spettacolo suggestivo l’esibizione di Elton Jhon agli Scavi di Pompei, prevista per il 12 luglio.

Per chi preferisce la musica italiana, Vasco Rossi si esibirà allo stadio Olimpico il 22, 23, 26 e 27 giugno, Laura Pausini sarà a Bari all’Arena della Vittoria il 18 giugno (dopo i concerti a Milano e a Roma), vedremo Eros Ramazzotti all’Antico teatro di Taormina il 15 settembre e Zucchero a Verona in 10 date (il 16, 17, 18, 20, 21, 23, 24, 25, 27 e 28 settembre).

Estate all’insegna del pop a Milano: Beyoncé e Rihanna saranno a San Siro rispettivamente il 18 e il 13 luglio, mentre l’I-Days a Monza ospiterà Paul Kalkbrenner (8 luglio), Sigur Ròs e gli Stereophonics (9 luglio), oltre a Biffy Clyro e gli Suede (10 luglio).

Tra i tanti festival da nord a sud:

  • Todays Festival di Torino (26-27-28 agosto)
  • Home Festival di Treviso (dall’1 al 4 settembre)
  • Ferrara sotto le stelle (dal 16 giugno al 6 luglio)
  • Umbria jazz (dall’8 al 17 luglio)
  • Infestazioni soniche, al lido Odissea di Vieste in provincia di Foggia (dal 25 luglio al 22 agosto).

Torniamo alla musica classica: al teatro dell’opera di Roma fino al 30 giugno ci sarà la Traviata ideata da Valentino Garavani e Giancarlo Giammetti, con la regia di Sofia Coppola, mentre la stagione estiva dell’Opera di Roma alle Terme di Caracalla comprende nel programma opere di Rossini, Verdi, Puccini, Nureyev, oltre a un’esibizione di Roberto Bolle che si terrà il 25 e il 26 luglio.

La Traviata

A Milano, invece, al Museo Teatrale della Scala, è stata organizzata una mostra – aperta fino al 15 ottobre – che ripercorre i 19 anni di direzione artistica del maestro Riccardo Muti in occasione del suo 75° compleanno.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti