Ztl: off-limits il Tridente Mediceo anche per il car-sharing

Cateina Tani
Print Friendly, PDF & Email

Stop alle auto del car-sharing nel “Tridente” capitolino. L’area del centro compresa tra Piazza del Popolo, Piazza San Silvestro e Largo del Tritone, da poco interdetta a auto e motocicli da una delibera sulla nuova viabilità, non sarà più accessibile nemmeno alle auto Car2go, Enjoy e Roma Mobilità. Tali veicoli, tuttavia, manterrano lo status di “privilegiati” per quanto riguarda tutte le altre Ztl.

Secondo quanto emerge dai dati del Assessorato dei Trasporti, il provvedimento potrebbe riguardare oltre 100mila utenti (60mila per Car2go e 40mila per Enjoy) per un totale di 35mila noleggi a settimana. Di fronte alle proteste dei fruitori del servizio, l’Assessorato ha spiegato che il provvedimento altro non è che una precisazione: nella precedente delibera relativa ad auto e moto, infatti, le auto car-sharing non venivano menzionate, e rimanevano così in una sorta di limbo (che si traduceva in un generale permissivismo da parte dei vigili urbani).

L’installazione delle telecamere presso i “varchi nei varchi” sarà completata solo il 7 gennaio. Fino ad allora, con tutta probabilità, continueranno ad esservi ingorghi e caos, causati dagli automobilisti disorientati “bloccati” dalla Polizia Municipale. Alle proteste in atto questi giorni, che si sommano a quelle scaturite dal predente decreto, potrebbero presto aggiungersene nuove: sembra che il Sindaco Marino (ribattezzato dai detrattori il “pedonalizzatore seriale”) voglia estendere il progetto di pedonalizzazione a Circo Massimo e Palatino.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

musei gratis roma

Roma, il 4 febbraio musei gratis

Come tutte le prime domeniche del mese, anche il 4 febbraio  l’ingresso a tutti i musei civici e alle mostre in programma è gratuito per i ...
Vai alla barra degli strumenti