AYERS ROCK RESORT: ‘FIELD OF LIGHT’ PROLUNGATA FINO AL 31 MARZO 2018

Print Friendly, PDF & Email

Field of Light, l’installazione luminosa realizzata dal celebre artista Bruce Munro, e inaugurata nel Northern Territory ad aprile 2016, sarà visitabile fino al 31 marzo 2018.

L’emozionate installazione, che si trova ad Ayers Rock Resort, il complesso alberghiero situato nel parco nazionale di Uluru/Kata Tjuta, ha superato tutte le aspettative diventando una delle principali attrattive della destinazione, guadagnandosi di diritto una seconda stagione.
 

Field Of Light, che nella lingua aborigena locale Pitjantjatjara è chiamata Tili Wiru Tjuta Nyakutjaku – “guardando tante belle luci”, può essere considerata come la più grande opera di Munro realizzata fino ad oggi:

50.000 steli sottili coronati con sfere di vetro smerigliato radiante che si estendono su una superficie delle dimensioni di quattro campi da calcio.

Si tratta anche del primo lavoro dell’artista alimentato interamente da energia solare.

Le sfere colorate, collegate con fibra ottica illuminata, fioriscono non appena il buio scende su Uluru.

Dei sentieri guidano i visitatori verso l’installazione, che prende magicamente vita sotto il cielo stellato.

Per celebrare l’annuncio di questa seconda edizione, Voyages ha realizzato un video che mostra Field of Light a 360 gradi grazie al quale le persone di tutto il mondo potranno essere trasportate  virtualmente nel cuore spirituale dell’Australia per immergersi in Field of Light comodamente da casa propria.

Gli ospiti dell’Ayers Rock Resort potranno continuare a vivere la spiritualità del luogo unita alla magia di Field of Light scegliendo tra diverse opzioni di pass:

  • Field of Light Pass: include trasferimento in autobus andata e ritorno per il sito dell’esposizione e l’hotel
  • Field of Light Star Pass: oltre al transfer da/per il proprio hotel, è incluso un aperitivo con canapè e vino
  • A Night at Field of Light della durata di 4,5 ore, è il pacchetto più completo che comprende la presentazione dell’esposizione artistica, l’aperitivo con canapè e vino, più tempo a disposizione per ammirare l’installazione e una cena a buffet per assaporare gli ingredienti tipici del bush, oltre al transfer andata/ritorno per l’albergo

Su richiesta e con un costo aggiuntivo, è possibile inoltre richiedere l’andata in cammello o in elicottero.

È  vivamente consigliata la prenotazione in anticipo dell’esperienza Field Of Light.

Fonti: Da un comunicato di AIGO – Tourism Northern Territory

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti