Per Natale e Capodanno i viaggiatori luxury scelgono i paradisi lontani

Print Friendly, PDF & Email

Club Med ha analizzato il proprio database utenti e le loro prenotazioni per tracciare i trend e le preferenze di vacanza per Natale, Capodanno ed Epifania.

Angoli di paradiso e mete lontane sono per eccellenza la prima scelta dei viaggiatori.

Anche quest’anno le mete lungo raggio, scaldate dal sole, sono le più desiderate dai nostri connazionali (77% delle prenotazioni) in contro tendenza con le preferenze europee che si concentrano invece sulle tante proposte neve del tour operator francese.

Raccolgono invece poche preferenze i viaggi a corto raggio, segno che potendo contare su un lungo periodo di riposo gli italiani sono pronti a partire non facendosi scoraggiare da lunghe tratte aeree:

la temperatura piacevole e il mare cristallino della meta di arrivo sono considerate l’ideale per rigenerarsi dopo questa ultima parte dell’anno.

Altro dato interessante dell’analisi 2016 è la lunghezza del soggiorno che arriva ai 10 giorni complessivi, complice il calendario delle festività che quest’anno ci permette di prolungare il riposo fino a dopo l’Epifania.

Sono soprattutto le famiglie (con uno/due bambini prevalentemente nella fascia di età 4-10 anni) a optare per questa tipologia di vacanza, seguite da coppie senza figli.

Le Maldive, con il resort di Kani, e la Repubblica Dominicana, con il resort di Punta Cana, si confermano nel podio delle preferenze degli italiani, seguiti dal pari merito delle Antille Francesi, con il resort le Caravelle, e il resort neve di Cervinia.

E’ proprio quest’ultimo che raccoglie il maggior numero di consensi delle famiglie italiane amanti della montagna e che ricercano, anche nelle proposte “neve”, una formula di vacanza senza pensieri con esclusivi standard qualitativi.

Inoltre il 5% dei soggiorni prenotati in questo periodo prevede l’opzione “Stopover” che consente di unire al proprio soggiorno la possibilità di viaggiare e scoprire un’affascinante città internazionale.

Nell’olimpo delle preferenze in questo caso Dubai e Singapore.

Si evince infine che i turisti nel mondo sono ancora più Early Booker degli Italiani (74% vs 61%).

 

Fonti: Club Med

 

Potrebbe interessarti anche:

Logo_Bllutgt  Turismo in ripresa. In partenza 3,5 milioni di italiani per il Ponte dell’Immacolata

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti