Trasporti, entro il 2020 previsti 130 nuovi treni regionali da 600 posti

Print Friendly, PDF & Email
treni regionali

Entro il 2020 sono previsti 130 nuovi treni regionali in servizio da 600 posti e altri 100 entro il 2022. È ciò che emerge dal rinnovo dei mezzi del trasporto pubblico locale. 

La cifra complessiva destinata al parco dei treni regionali è di oltre 4 miliardi della gara di Trenitalia e 1,3 miliardi sono stati stanziati per i sistemi di sicurezza delle ferrovie metropolitane. 

Alle Regioni, per il rinnovo del Parco rotabile sono stati destinati 350 milioni di euro per il periodo 2015-2016, 150 per il 2017-2019 e altri 758 milioni finalizzati alla mobilità anche nelle aeree metropolitane. 

Il Piano metro, che prevede investimenti sul sistema integrato del trasporto rapido di massa, presenta un valore complessivo di 15 miliardi per gli interventi in programma, la maggior parte dei quali già finanziati. 

Uno dei temi cruciali nei piani di rinnovo è quello relativo alla sicurezza: l’obiettivo è di mettere le reti regionali al livello di quelle nazionali. Per fare questo, sono stati stanziati 300 milioni di euro alle ferrovie interconnesse e 400 milioni a quelle isolate per interventi riguardanti il “Sistema controllo marcia treno” e la gestione automatizzata dei passaggi a livello. 

Fonte: Il Messaggero

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti