L’uragano Harvey spaventa il Texas: stop aerei

Print Friendly, PDF & Email

 

Si chiama Harvey l’uragano che sta seminando il terrore nel sud-est degli Stati Uniti. Sebbene sia stato declassato a tempesta tropicale, Harvey ha provocato la morte di almeno 5 persone, secondo quanto riportato dal National Weather Service. 

Le previsioni stimano che l’uragano Harvey potrebbe scaricare 50-60 centimetri di pioggia da Corpus Christi a Houston nei prossimi giorni. Su Twitter il National Weather Service ha espresso preoccupazione sulla possibilità che le inondazioni possano diventare  catastrofiche e senza precedenti. Il Centro Nazionale per gli Uragani ha segnalato allagamenti in diverse parti del Texas sudorientale, tra cui Houston e le sue periferie. 

Le immagini che circolano in queste ore su media mostrano strade chiuse, edifici evacuati e auto sommerse dall’acqua, che ha raggiunto i tetti di alcune case. Si prevede che la tempesta continuerà ad abbattersi sul Texas ancora per diversi giorni.

Questo evento è senza precedenti – ha scritto su Twitter il National Weather Service -. Non sappiamo che conseguenze avrà, ma vanno al di là di quello che abbiamo mai visto“.

L‘aeroporto internazionale di Houston ha sospeso i voli a causa delle inondazioni. Bloccate ieri in mare quattro navi da crociera con a bordo circa 20 mila persone per l’impossibilità di avvicinarsi al porto dei Galveston a causa del forte vento.

Fonte: AdnKronos

Potrebbe interessarti:

Numerose le specie invasive che minacciano il Mediterraneo

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti