Roma, affidati all’Azienda Palaexpo gli spazi di Palazzo delle Esposizioni, Macro e La Pelanda

Print Friendly, PDF & Email
azienda speciale palaexpo

La Giunta capitolina ha approvato la delibera sul contratto di servizio triennale per l’Azienda Speciale Palaexpo dando seguito alla deliberazione n.126 del 27 dicembre 2016 per il riordino e l’ottimizzazione degli enti culturali che operano nella Capitale.

L’Amministrazione ha deciso di affidare all’Azienda le funzioni di programmazione e gestione del Palazzo delle Esposizioni, del Macro (entrambe le sedi di via Nizza e Testaccio), e de La Pelanda all’ex Mattatoio con l’obiettivo di consolidare un polo espositivo dell’arte contemporanea e della scienza a Roma, ed ampliare e diversificare l’offerta culturale. 

Il contratto prevede l’affidamento all’Azienda Speciale Palaexpo fino al 31 dicembre 2019 per un importo di 8.250.000 euro per il periodo dal 1 aprile al 31 dicembre 2017 e di 12.487.770,26 euro per ciascuno degli anni 2018 e 2019. Gli spazi del Macro e de La Pelanda saranno presi in carico dall’azienda a partire dal 1 gennaio 2018 quando la Casa del Jazz, attualmente gestita proprio dall’Azienda Speciale Palaexpo, passerà alla Fondazione Musica Per Roma.

Il contratto di servizio triennale permetterà una programmazione nel medio periodo – si legge nella nota di Roma Capitale – e darà slancio a quello che nei prossimi mesi diventerà il Polo del Contemporaneo di Roma, che vedrà nella stretta collaborazione con l’Istituzione Biblioteche un punto di riferimento strutturale per la promozione e la diffusione della cultura e dell’arte contemporanea”.

Fonte: Ufficio stampa Comune di Roma

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

RomaNews

Vai alla barra degli strumenti