KLM e Qantas annunciano un nuovo accordo di code-sharing

Print Friendly, PDF & Email

KLM e Qantas, linee aeree australiane, hanno siglato un accordo di code-sharing, estendendo, così, notevolmente il numero delle proprie destinazioni. I passeggeri KLM potranno viaggiare da qualsiasi città servita da KLM o dai suoi partner, e quindi anche dalle principali città italiane, verso Sidney, Melbourne, Brisbane o Perth via Singapore senza più preoccuparsi dei propri.


L’accordo di code-sharing diventa effettivo il prossimo dal 31 Ottobre 2018. KLM aggiungerà il proprio codice ai voli giornalieri tra Singapore e le quattro principali destinazioni Australiane operate da Qantas, la quale a sua volta integrerà il proprio codice QF ai voli KLM tra Amsterdam e Singapore.

Siamo molto soddisfatti di questo nuovo accordo di code-sharing con
Qantas. – dichiara Pieter Elbers – KLM President & CEO- L’Australia è un’importante destinazione sia per i viaggiatori corporate sia
per turismo, ed è per questo motivo che Qantas è un partner strategico. L’accordo ci permette inoltre, di far crescere la nostra presenza in questa bellissima parte del mondo” .

Fonte: KLM

Potrebbe interessarti:

Al Museo di Roma in mostra le vicende d’Italia dal Dopoguerra al boom economico

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti