Forte maltempo nelle regioni meridionali d’Italia

Print Friendly, PDF & Email

Temporale, grandine, nubifragi e neve stanno imperversando le regioni meridionali d’Italia. 


Nonostante ci siano evidenti segnali di un graduale miglioramento delle condizioni meteorologiche su alcune zone d’Italia, la persistenza di un freddo vortice di bassa pressione mantiene condizioni di forte instabilità accompagnata da temporali sparsi, qualche grandinata e locali nevicate sui monti.

Il team del sito iLMeteo.it avverte che oggi, Mercoledì 27 Marzo, sotto le minacce della forte instabilità atmosferica, saranno praticamente tutte le regioni del Mezzogiorno ed i settori orientali della Sardegna. Piogge sparse colpiranno inizialmente il Molise, la Puglia e la Basilicata. Col passare delle ore il meteo peggiora sulla Campania ma soprattutto sul comparto centro settentrionale della Calabria. Il rischio di alcune grandinate continuerà ad essere sempre elevato. Piogge sono attese sulle zone settentrionali della Sicilia. In serata migliora sulla Sardegna, la Campania, il Molise e le aree settentrionali pugliesi. Attenzione alla neve che potrà cadere, questa mattina, intorno ai 1000 metri di quota fra i monti della Campania e della Puglia settentrionale. A quote più alte sul resto del Sud. Bel tempo invece al Nord e su gran parte del Centro.

Antonio Sanò, direttore de iLMeteo.it avvisa che il fronte freddo riuscirà a disturbare il meteo anche nella prima parte della giornata di Giovedì colpendo ancora una volta soprattutto la Calabria ionica. Alcuni acquazzoni potranno bagnare il sud della Basilicata e il nord della Sicilia. Sanò inoltre annuncia che da Venerdì e per tutto il weekend il tempo si ristabilirà.

 

 

Fonte: iLMeteo.it – Daniele Parolin e Antonio Sanò

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti