Il 31 dicembre 2019, la Cena di Gala di San Silvestro al Castello di Gropparello in provincia di Piacenza

Print Friendly, PDF & Email

Il 31 dicembre 2019, la Cena di Gala di San Silvestro con Veglione Danzante al Castello di Gropparello (PC), con contorno di musica, visite guidate e fantasmi. Dalle colline piacentine, con un po’ di fantasia, la luna sembra proprio un bicchiere di Champagne visto dall’alto. Uno di quei calici di cristallo che tintinnano in occasioni speciali come un Capodanno nelle sale di un maniero medievale, già luogo per secoli di clamorose feste e pertanto abituato a stupire i propri ospiti con paesaggi straordinari di boschi e di valli, storie incredibili e misteri irrisolti.


Il 31 dicembre 2019, la fantasia è uno degli ingredienti fondamentali per una celebrazione dai tratti incantati, che comincia ancora prima dell’arrivo al Castello di Gropparello (PC), mentre ci si insinua in un complesso roccioso di ineguagliabile bellezza e si prosegue lungo il viale illuminato da padelle romane, disposte sull’itinerario per indicare la via verso il ponte levatoio e, di conseguenza, la Cena di Gala di San Silvestro con Veglione Danzante. Come da tradizione, è il proprietario ad accogliere e ad accompagnare gli ospiti in una suggestiva visita al maniero, conclusa da un passaggio nelle Antiche Cucine, dove gli Chef avranno preparato un ricco banchetto per un aperitivo a lume di candela.

Con gli occhi bene aperti nella speranza di immortalare uno dei secolari fantasmi che si aggirano per le stanze e i saloni della rocca, ci si incammina lungo un sentiero nel bosco circondato da cespugli di piante a bacca rossa che conduce alla Masseria. Rischiarate dalle fiaccole a terra, rose canine, meline da fiore, coton aster e biancospino, creano un corteo naturale che gli abitanti del castello percorrono da sempre con spirito propiziatorio, in un rituale che si ripete ogni anno alla ricerca di quella bellezza e quell’abbondanza ben sintetizzate nella decorazione di bacche rosse, cristalli e agrifoglio della Loggia dei Leoni, pronta ad animarsi al suono del sax.

Dopo la cena di pesce o di carne, a seconda dei gusti, la mezzanotte chiama il brindisi sotto le stelle nel giardino, sotto un pirotecnico tetto di fontane di fuoco e girandole di luce, tra le bollicine e la dolcezza del Panettone della Casa e della pasticceria mignon. Sarà dunque il momento, per i più coraggiosi, di proseguire i festeggiamenti con la visita notturna del castello alla ricerca dei fantasmi. Per tutti gli altri, la notte è giovane e continua con musica e balli fino all’1:30, quando la buona sorte verrà gastronomicamente evocata con lenticchie e cotechino.

La serata con aperitivo al Castello, Cenone nella Loggia dei Leoni in Masseria, Brindisi di Mezzanotte con fuochi artificiali e danze è proposta al prezzo di 150 euro a persona, ridotto a 80 euro per i bambini fino a 8 anni. Chi desidera pernottare nei paraggi può consultare l’elenco delle soluzioni convenzionate sul sito www.castellodigropparello.it, mentre chi alle ore piccole preferisce le esperienze slow è invitato alla tavola del Pranzo di Gala dell’1 gennaio 2020, con ottima cucina di gala, aperitivo in giardino e visita guidata pomeridiana al castello. Le visite guidate al castello su prenotazione sono invece proposte al prezzo di 10 euro a persona nei turni delle 11.30 e delle 16.00 e di 15 euro a persona nei turni delle 19.00 e di 00.30.

Potrebbe interessarti:

A Siena in mostra Tex per i suoi 70 anni
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti