Roma, la mostra “Real Bodies” sospende lo show live

Print Friendly

La mostra “Real Bodies, scopri il corpo umano”, che espone 350 tra organi e cadaveri plastinati, ha registrato oltre 280.000 presenze a Milano e ha da poco aperto a Roma, con uno spettacolo d’inaugurazione a tema: un gruppo di artisti sono rimasti sospesi in aria appesi con ganci metallici.

Fra svenimenti e malori, sono tredici le persone che si sono sentite male durante la performance, tra cui un minorenne che ha riportato anche una lieve ferita battendo la testa: si è ritenuto opportuno sospendere lo show.
Anche a Milano ci sono stati vari casi di visitatori che non hanno retto l’impatto della mostra, e lo spettacolo “dal vivo” non era ancora stato testato nella capitale lombarda.

Delle tredici vittime, “11 hanno riferito sensibilità alla vista del sangue” ha dichiarato in un’intervista al Messaggero Mauro Rigoni, titolare della società Venice Exhibition che promuove l’evento.
Siamo dispiaciuti di aver annullato le esibizioni future – aggiunge Rigoni – perché ci rendiamo conto che bloccare questo show toglierà la possibilità ad altri di ammirare questa tecnica incredibile annunciata da tempo nell’ambito della mostra. Le sospensioni avevano solo finalità scientifiche e di certo non ci aspettavamo una reazione di insofferenza e tale impressionabilità da parte del pubblico. Domenica abbiamo ricevuto in mostra visitatori arrivati da Napoli, Bari, e addirittura una coppia giunta dalla Sardegna, per assistere a questo show particolare che mostra la resistenza della pelle e di solito riscuote tanta ammirazione“.

Potrebbe interessarti:

Napoli: nasce Corporea, il primo museo dedicato al corpo umano
Print Friendly

copyright Riproduzione riservata.

il bacio hayez 1867

Hayez: l’autore del Bacio a Milano

A più di trent’anni dall’importante rassegna milanese, Hayez ritorna a Milano, fino al 21 febbraio, in una mostra a Le Gallerie d’Italia (Piazza Scala). Hayez ...
Vai alla barra degli strumenti