Teatro, musica e multimedialità: il mese di giugno a Officina Pasolini

Print Friendly, PDF & Email

Roma. L’estate si avvicina ma non ferma gli eventi a Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini, HUB culturale della Regione Lazio, che anche per questo mese di giugno propone una serie di interessanti serate a ingresso sempre rigorosamente gratuito.


Si comincia giovedì 7 giugno alle 21 con “Inseguendo Alice”, spettacolo amatoriale scritto e diretto da Mary Salvatore che unisce la magia del teatro a una buona causa.

La rappresentazione è infatti proposta dalla Fondazione “Parole di Lulù” (www.paroledilulu.it), nata nel 2010 per volere di Niccolò Fabi e Shirin Amini con lo scopo di supportare e promuovere progetti legati al mondo dell’infanzia.

Spazio alla musica invece venerdì 8 giugno, dove alle 21 si terrà l’incontro “Tra acustica e classica” protagonisti del quale saranno due virtuosi dello strumento: Giovanni Baglioni e Flavio Sala.

Il primo è uno dei nomi più interessanti e originali nel panorama della chitarra acustica solista contemporanea, e il secondo, di formazione classica, grazie alla sua musica ha già conquistato le platee di tutto il mondo. Insieme divideranno il palco di Officina Pasolini per raccontarsi e confrontarsi in una serata moderata da Tosca e Felice Liperi che sarà arricchita dalle esibizioni dei due artisti.

Venerdì 15 giugno alle 20, invece, a conclusione del percorso formativo del primo anno della sezione Multimediale del laboratorio artistico di alta formazione di Officina Pasolini, gli studenti mostreranno al pubblico i lavori svolti. Stage… Back! sarà una presentazione “teatralizzata” in cui si capovolgerà l’idea tradizionale di scena visiva.

Lo spazio fronte-palco sarà infatti invertito e dal palco si avrà la sensazione che i reali spettatori possano osservare quanto accade. Interverranno la coordinatrice del corso Simona Banchi e il critico cinematografico e speaker radiofonico Steve della Casa.

Da metà giugno poi si inaugura la bellissima area esterna con una nuova e ancor più fitta programmazione che proseguirà per tutta l’estate.

 

Informazioni utili:

Dove: Teatro Eduardo De Filippo – Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini

Allo spazio si accede attraverso l’accesso di Viale Antonino di San Giuliano

Tutti gli eventi sono  gratuiti fino a esaurimento posti

È possibile riservare i posti scrivendo in privato alla pagina Facebook di OfficinaPasolini lasciando nome, cognome e numero di posti desiderati.

I posti saranno riservati soltanto fino a trenta minuti prima dell’inizio dello spettacolo.

Per conoscere tutti gli eventi nel dettaglio si rimanda al sito: www.officinapasolini.it

Fonte: GDGpress

Potrebbe interessare:

Roma, a Villa Medici l’evento: Calling for a New Renaissance
“Villa Ada incontra il mondo”: il 14 giugno torna l’evento più cool dell’estate romana
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti