Una line up internazionale per il Siren Festival di Vasto

Print Friendly, PDF & Email

Musica, arte, storia, cultura, enogastronomia e relax: il Siren Festival di Vasto, quest’anno in programma dal 27 al 29 luglio, è un perfetto mix di tutti questi aspetti.


Con una line up internazionale guidata dai maestri dello shoegaze Slowdive e dai Public Image Ltd dell’ex cantante dei Sex Pistols John Lydon, insieme a Cosmo, dEUS, Colapesce, Mouse on Mars e tanti altri, il Siren si pone sempre di più come la manifestazione ideale per chi vuole scoprire le peculiari bellezze del territorio abruzzese attraverso la musica.

A differenza di molti Festival simili, il pubblico del Siren segue i live dei propri artisti preferiti negli spazi più belli della città, tra Piazza del Popolo, il Cortile ed i Giardini d’Avalos, la via Adriatica e le spiagge di Vasto Marina, che anche quest’anno hanno ottenuto la ‘Bandiera Blu’ per la efficace gestione ecosostenibile del territorio.

Anche l’offerta enogastronomica è lontana anni luce da quella di bassa qualità che spesso si trova ai concerti: grazie a un accordo con i produttori locali, che mira a valorizzare le eccellenze del territorio, il Siren è uno dei Festival italiani dove si beve e si mangia meglio.

Se poi si è fatto il pieno di musica e si vuole staccare qualche ora da dj set e live, la zona offre una serie di luoghi naturali straordinari: il mare cristallino e la natura lussureggiante della Riserva Naturale Punta Aderci, così come la splendida ‘Costa dei Trabocchi’, dove sorgono le arcane macchine da pesca protese sul mare, descritte anche Gabriele D’Annunzio, e il Castello di Roccascalegna, che Matteo Garrone ha scelto come set cinematografico per “Il Racconto Dei Racconti”.

 

Ulteriori informazioni al sito: https://sirenfest.com/

Potrebbe interessare:

ArtCity Roma, spazio alla musica nei monumenti più belli
Giffoni Film Festival 2018: tra i super ospiti Paul Rudd, Ferzan Ozpetek ed Evangeline Lilly
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Virtuale in mostra al MACRO di Roma

Un giorno solo, martedi 24 gennaio 2017, per visitare la mostra virtuale Dall’oggi al domani. 24 ore nell’arte contemporanea,  al MACRO – Museo d’Arte Contemporanea ...
Vai alla barra degli strumenti