5 mete per esplorare la Grecia con Letyourboat

Print Friendly, PDF & Email
Gruppo di vacanze Letyourboat

Letyourboat offre un’esperienza di viaggio in Grecia per le vacanze 2021 con barche da sogno e in piena sicurezza. 


Il 14 maggio ripartirà il turismo in Grecia. La campagna avviata con lo slogan “All you want is Greece” già sta dando i suoi frutti, e Letyourboat è pronta a raccoglierli rilanciando le prenotazioni sulla destinazione così reattiva nei confronti della pandemia.

In Grecia sarà consentito l’ingresso ai viaggiatori che saranno stati vaccinati, che avranno l’immunità a seguito della recente guarigione o che saranno negativi al COVID-19 con ad un recente test. Come l’anno scorso, tutti i turisti potrebbero essere sottoposti a dei test a campione. Tuttavia, sono disponibili i test rapidi, grazie ai quali la quarantena per i casi positivi inizierà senza le 24 ore di attesa come nel 2020.

Letyourboat rappresenta una formula di turismo in piena sicurezza per i protocolli igienici adottati nelle barche, per il contatto diretto con la natura e il mare. Permette di vivere le destinazioni più belle con le stesse persone e in un ambiente protetto. Il patrimonio Letyourboat conta in Grecia un’offerta di 2100 imbarcazioni per vivere un’estate Covid Free.

Come afferma Walter Vassallo, ceo e fondatore della società: 

Ci auguriamo che la scelta della Grecia faccia da apripista per un nuovo modo di vivere le vacanze nell’estate 2021. Con la nostra offerta rinnoviamo l’attenzione alla sicurezza, ma diamo anche risposta al desiderio di ricominciare a viaggiare.

Ecco 5 mete immancabili per scoprire la Grecia in barca:

1. Atene e il Golfo di Saronico

Atene non ha sicuramente bisogno di presentazioni. È il cuore della Grecia antica, culla della nostra civiltà occidentale e origine del concetto classico di bellezza che ancora oggi applichiamo in ogni settore. La città è dominata dai monumenti del V secolo a.C., tra cui l’Acropoli, una cittadella in cima a una collina dove sorgono antichi edifici come il Partenone. Si può abbinare a questa tappa fondamentale la navigazione tra le isole del Golfo di Saronico, che ancora non sono mete del turismo di massa e riservano angoli di natura incontaminata e spiagge dove poter fare il bagno e prendere il sole in tranquillità. Dopo una giornata di mare, una passeggiata fra le stradine di Hydra e gli agrumeti di Poros sarà utile per riprendere le forze, prima di una cena a base di specialità tipiche, come il pistacchio di Egina.

2. La Penisola Calcidica

La Penisola Calcidica e il suo mare meraviglioso sono un vero e proprio paradiso da scoprire a bordo di una barca. In questa zona non si possono perdere le due prime lingue di terra della penisola: Cassandra, sul Golfo di Salonicco, e Sitona, dalle magnifiche spiagge bianche e con splendidi fondali per chi ama le immersioni. Solo dal ponte di un’imbarcazione si può ammirare nella sua magnificenza il Monte Athos, la terza striscia di terra che ospita 20 monasteri ortodossi ed è dunque ritenuta un luogo sacro, un territorio spirituale difficilmente avvicinabile da terra.

3. Serifos e Anafi

Sicuramente le isole più famose dell’arcipelago delle Cicladi, nel Mediterraneo, sono Mykonos e Santorini. Ma l’arcipelago regala anche delle isole meno conosciute, come Serifos e Anafi, dei piccoli gioielli dove il tempo sembra essersi fermato. Soprattutto in questi luoghi, noleggiare una barca rappresenta un’occasione unica per godere di mete note da un punto di vista esclusivo e lontano dalla folla.

Turismo nautico Spagna, Letyourboat e FEAPDT insieme per lo sviluppo nautico

4. Rodi e le isole del Dodecaneso

Un ponte fra Occidente e Oriente, le isole del Dodecaneso sono le più vicine alle coste della Turchia e mostrano i segni della contaminazione fra le due diverse culture. Le isole che compongono l’arcipelago sono circa 160, di cui solo 25 abitate. Rodi è sicuramente la meta più famosa di questa zona, dove il fascino della storia si fonde con la bellezza delle spiagge. Anche qui le isole più piccole sono tutte da scoprire: poco turistiche, spesso disabitate, e possono essere raggiunte solo via mare. Una crociera privata in questo arcipelago permette di scoprirne angoli ancora incontaminati.

5. Skiathos e le Sporadi

Skiathos, isola principale delle Sporadi, presenta più di 60 spiagge. Questo arcipelago si trova nel nord del Mar Egeo ed è composto da poche isole, ma tutte meritano di diventare tappa di una vacanza in crociera. Skopelos è famosa per essere stata la location del film “Mamma Mia”, e rappresenta la tradizione delle isole greche. Alonissos è la più lontana dalla terraferma, ma raggiungerla vuol dire scoprire luoghi incredibilmente silenziosi e acque limpidissime.

Mare Sardegna. Fonte: Wikimedia Commons Confturismo: le incertezze sul piano vaccini bloccano la voglia di viaggiare

Fonte: Letyourboat

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Vai alla barra degli strumenti