Spagna: 5 prodotti tipici da portare a casa


Olio, prosciutto, liquori e molto altro. Porta via con te un po’ di Spagna da assaggiare con questi prodotti tipici irresistibili.


In vacanza il cibo è parte integrante del viaggio. E in Spagna i prodotti da assaggiare e portare a casa sono parecchi. Scopri quali alimenti indispensabili nella cucina spagnola puoi portare con te a casa, per non perdere il gusto e i sapori del tuo viaggio. Ecco quindi 5 prodotti gastronomici spagnoli da comprare assolutamente

Olio extravergine d’oliva

La Spagna è il primo produttore a livello mondiale. Un modo molto semplice e gustoso per assaporarlo: crudo su del pane croccante. Ma anche nei condimenti per l’insalata o sulle verdure grigliate.

Spagna: incantevoli paesini in Costa Brava

Prosciutto iberico

Ualimento spagnolo esclusivo di cui sono presenti quattro denominazioni d’origine: Guijuelo (di Salamanca e dell’Estremadura), Dehesa de Extremadura (nella regione dell’Estremadura), Los Pedroche e Jamón de Huelva (entrambi in Andalusia). Per portarlo a casa l’opzione migliore è la confezione sottovuoto. Come mangiarlo: ad esempio, come stuzzichino con una birra o un bicchiere di vino.

Vini

Il vino più internazionale è quello di La Rioja, anche se il resto dei vini spagnoli sono sempre più riconosciuti. In ogni caso, in tutta la Spagna vengono prodotti vini di qualità e sono sempre più numerosi quelli che vengono esportati.

Formaggi

Troverai produzioni locali molto saporite in quasi tutto il paese. Probabilmente il più famoso a livello internazionale è il formaggio Manchego (di Castiglia – La Mancia). Tuttavia, la lista è immensa e per tutti i gusti.

Prodotti regionali

Sono quelli che più rappresentano ogni destinazione ed è consigliabile acquistarli nei negozi tradizionali. Ottimi esempi sono le ensaimadas delle Isole Baleari, le fabes delle Asturie o le salse mojo delle Canarie. Tra i dolci, spiccano le varietà di marzapane di Toledo (in Castiglia – La Mancia) e i torroni della Comunità Valenciana (entrambi i prodotti sono facilmente reperibili in tutto il paese a Natale).

Salati

Tra i prodotti salati, spiccano le conserve del nord (soprattutto le acciughe della Cantabria), le olive (quelle di Jaén, in Andalusia, sono molto conosciute) e le conserve di verdure, come gli asparagi della Navarra, i peperoni piquillo di Lodosa e le melanzane di Almagro.

Liquori

In alcune zone sono molto apprezzati i liquori di erbe e le acqueviti come, ad esempio, il Pacharán della Navarra, l’Orujo della Galizia e le Hierbas Ibicencas o de Mallorca.

Fonte: Sito Ufficiale del Turismo Spagna
Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Itaca, l’isola greca di Ulisse

Quando ti metterai in viaggio per Itaca devi augurarti che la strada sia lunga. […] Che i mattini d’estate siano tanti quando nei porti – finalmente e ...