Fughe di primavera: coccole di benessere nelle spa di montagna


Fughe di primavera. Il momento perfetto per regalarsi coccole di benessere in vista dell’estate. Ecco allora qualche suggerimento per rilassanti remise en forme nelle spa alpine.


Voglia di staccare e prendersi un break di primavera? Ecco dove andare a regalarsi una coccola di relax e pace nelle più rilassanti spa alpine. Tra le atmosfere rigeneranti della montagna e i calori delle acque delle infinity pool e dei centri benessere. La voglia di primavera sarà appagata da queste fughe incredibili dedicate al wellness. 

Hotel Chalet Mirabell: il potere del fango di montagna in primavera

All’Hotel Chalet Mirabell di Avelengo, 5 stelle affacciato sulla bella Merano, il benessere è una cosa seria. Nei 6.000 mq di spa è impossibile non rilassarsi e fare il pieno di energia: qui ci si può perdere nell’immensa piscina indoor/outdoor (31 metri), scegliere tra docce emozionali e aromatiche, bagno turco alle erbe, bagno di vapore con acqua salina e saune panoramiche, rigenerarsi nella vasca rinfrescante, nella fontana di ghiaccio, nella Ice Pool panoramica o nell’infinity pool di 25 metri, provare il rito dell’Aufguss in sauna, della banya siberiana, del cinema con sdraio a infrarossi (!), o indugiare nella whirpool esterna e nell’outdoor lounge con caminetto e vista mozzafiato sulle montagne. Da non perdere, per una sferzata di benessere dall’effetto detox, l’impacco con fango alpino dallo straordinario profumo di montagna che favorisce la purificazione attraverso la pelle ed ha un’azione vivificante e rinvigorente. Un trattamento profondo, naturale e potente che si fa sdraiati su un lettino galleggiante lasciandosi cullare dolcemente dall’acqua alla giusta temperatura – senza che questa entri però in contatto con la vostra pelle – mentre sul corpo agisce l’impacco (25 min., € 57). Prezzi del soggiorno a partire da € 290,00 a persona in pensione ¾ gourmet, in Garden Suite con area giardino privato e accesso alla spa adults only. https://www.residence-mirabell.com

Fieno detox e sonni tranquilli all’Hotel Tyrol di Selva di Val Gardena

Un’esperienza tutta tirolese quella proposta dall’Hotel Tyrol di Selva, storico punto di riferimento dell’ospitalità gardenese. Il Kraxenofen, il cui nome deriva dall’antica portantina che serviva a trasportare in spalla il fieno, la gerla, è un trattamento davvero unico che consiste in una combinazione di vapore e oli essenziali contenuti nel fieno di alta montagna, ideale per ottenere un totale rilassamento e un deciso miglioramento del sonno. Seduti comodamente in apposite nicchie sarete avvolti in un telo e scaldati dal vapore arricchito di preziose sostanze benefiche per la schiena, le vie respiratorie e la pelle. Non solo, il trattamento è utile anche per eliminare le tossine e i liquidi in eccesso regalando così un ottimo detox per tornare in perfetta forma fisica. In contemporanea, un gradevole pediluvio donerà un’immediata sensazione di benessere. A seguire, un massaggio rilassante con oli caldi per rigenerare corpo e mente. Il tutto accompagnato da una deliziosa degustazione di dolci fatti in casa e cioccolata calda (90 minuti, € 160). https://www.tyrolhotel.it/it/

Primavera di benessere all’Hotel Lanerhof con il nuovo trattamento Bowtech

A due passi da Brunico, nella minuscola frazione di San Lorenzo, Mantana, una delle poche case è l’Hotel Lanerhof.  Immerso nel silenzio e nella pace di questo incantevole contesto alpino, il Lanerhof incarna l’ospitalità altoatesina, nella natura più autentica. Nell’area wellness dell’Hotel Lanerhof che si estende su 3.000 mq si diffondono profumi e aromi inebrianti: qui le luci soffuse accarezzano i materiali naturali come il legno e la pietra. Le varie saune invitano a rilassarsi. Soggiornare in una delle nuovissime Mountain Living Suite è come dialogare con la natura. Progettate con l’intento di illuminare lo spazio con la luce naturale, le grandi finestre consentono al paesaggio di “entrare“ nella camera. Le nuove finestre a tutta altezza, prive di telaio, portano la natura direttamente nello spazio abitativo offrendo una vista impareggiabile sulla silhouette delle montagne. I letti sono rivolti verso l’esterno: appena svegli, la luce del mattino accarezza le pareti. Tra i trattamenti esclusivi c’è il “Bowtech” che aiuta in modo naturale a stimolare il sistema immunitario dando agli ospiti la possibilità di prendersi cura di sé in un piacevole contesto di wellness, coccole, relax e attività per recuperare le energie. I movimenti effettuati sul corpo generano infatti una risposta sul sistema nervoso periferico che innesca la guarigione: il movimento Bowtech si effettua attorno a muscoli o tendini; il corpo si rilassa e il tessuto connettivo diventa più morbido. Il trattamento comprende delle manipolazioni digitali molto leggere secondo una sequenza prestabilita, ciascuna applicata su punti chiave dei muscoli e dei legamenti tendinei. Un toccasana per rigenerarsi in primavera. (50 minuti, 74 euro). Dal 13 aprile al 18 maggio, la fuga di primavera prevede una notte in omaggio: tariffa per 4 notti è a partire da 531,00 € a persona con il pacchetto primaverile TIME OUT! (4=3). www.winklerhotels.com

Yoga & wellness: al SILENA di Valles si ricaricano mente e corpo

Hotel Silena, Mountain Hideaways

Per staccare la spina, abbracciare l’universo e rigenerare corpo e spirito, il SILENA è proprio il luogo ideale. Splendido gioiello tra le montagne di Valles, in Val Pusteria, il SILENA è un hotel “che cura l’anima”. Qui yoga e meditazione sono mantra quotidiani. La Resident Yoga Teacher tiene lezioni ogni giorno nel bellissimo spazio yoga dell’hotel, il Kingdom of Yoga, con accesso diretto al giardino, e quando è possibile anche all’aperto accanto alla piscina, a volte sulla terrazza sul tetto, altre volte sul prato accanto all’hotel. La mattina per vivere l’esperienza di un risveglio soft, o la sera per concludere la giornata con una rilassante sessione di yoga sotto il cielo stellato. Ma per esperienze davvero “soulful” ci sono anche le escursioni nel bosco con esercizi di respirazione o di meditazione all’aperto. E per rimettere in sesto anche il corpo basta rilassarsi negli oltre 1.500 mq di spa tra infinity pool, biosauna alle erbe, bagno di vapore ai profumi del bosco, sauna panoramica in terrazza e, plus davvero esclusivo, la vasca onsen, una vasca d’acqua calda di sorgente a 40° di ispirazione giapponese in cui immergersi circondati dal silenzio del bosco. Soggiorni a partire da € 194,00, a persona, in camera doppia Soulful Studio Recreation con mezza pensione e tutti i servizi speciali SOULFUL inclusi. https://www.silena.com/it/

Oro e tartufo: skincare di lusso al Park Hotel Mignon di Merano

A soli 5 minuti a piedi dal centro ma nascosto in un grande parco rigoglioso di fiori e piante, il Park Hotel Mignon è un vero e proprio paradiso di privacy e benessere dove potersi ritagliare momenti di relax e dedicarsi alla cura di sé in un ambiente elegante e di lusso discreto. Tante le zone di silenzio in cui potersi rilassare: a bordo piscina, su una sdraio nella pebble beach che guarda il giardino, sotto una pianta nell’immenso parco fiorito, nella bamboo lounge… E tanti i trattamenti beauty tra cui scegliere per farsi coccolare e rimettersi in forma, regalando a corpo e spirito una nuova vitalità. Molto esclusivo il trattamento viso lusso Soin Mille Lumière firmato Maria Galland che grazie a un complesso di principi attivi a base di tartufo, oro a 24 carati, peptidi antietà ed un attivatore cellulare (che è stato anche insignito di un premio), riduce le rughe, dona idratazione e leviga la pelle regalando al viso una nuova luminosità e fermezza (ca. 80 min, € 145,00). Pacchetti “Spring Week”: 5 notti a partire da € 1.990 o 7 notti a partire da € 2.730 per 2 persone in camera doppia con pernottamento e prima colazione (oppure € 2.190 e 3.010 in mezza pensione). https://www.hotelmignon.com/it/

Wellness alpino sul Renon: l’Hotel Tann e tutta l’energia del bosco

Sull’Altipiano del Renon, balcone panoramico sulle Dolomiti a pochi minuti di funivia da Bolzano e destinazione sostenibile tra le più virtuose (che dopo aver ottenuto la certificazione inte rnazionale di sostenibilità GSTC ha ricevuto di recente anche la certificazione “Marchio Sostenibilità Alto Adige Level 3”, il più alto standard altoatesino di sostenibilità che premia l’impegno del territorio per il turismo slow ed eco-friendly), c’è un luogo magico dove tutto parla di natura: l’Hotel Tann, immerso nel bosco e affacciato sullo skyline delle montagne, è un’esclusiva oasi di pace dove il silenzio, la calma e il benessere sono i mantra che scandiscono il ritmo di tutta la giornata: dalla colazione alla cena con la buona cucina di Barbara che usa ingredienti raccolti nel bosco come germogli di abete rosso, funghi, aghi di pino, radici, bacche di sambuco, tarassaco ed erbe selvatiche; o nei momenti di relax in spa, dove si può scegliere la paneterapia nella Saletta del pane, una sauna di 40° che utilizza il vapore ricavato dal forno dove viene cotto il pane per stimolare i sensi e alleviare lo stress; il Bagno Brechl, accogliente stanza rivestita di legno antico dove una stufa alimentata con pigne di pino alla temperatura di circa 60° libera gli aromi speziati del bosco invitando a provare un nuovo modo di sudare, naturale e delicato; oppure la Sauna al cirmolo, 90°, per chi non sa rinunciare alla potenza e all’energia del calore. Al Tann – che quest’anno festeggia i 100 anni – non è difficile dimenticare lo stress quotidiano e regalarsi momenti tutti per sè con una vacanza che fa bene all’anima. Fino al 30 giugno, pacchetto “Energia della primavera”: 7 giorni a partire da € 1.050,00 a persona in camera doppia in mezza pensione. https://www.tann.it/it.html

Benessere e privacy all’Hotel Sonnwies: le Mountain villas con piscina, whirlpool e sauna privata

Nella spa dell’Hotel Sonnwies ci si riposa nel bagno di vapore al profumo di fiori, nella sauna di vapore tirolese con vista sulle Alpi dell’Alto Adige, nella bio sauna Brechel con rami di abete. La primavera ha il ritmo lento. In quest’area ad uso esclusivo degli adulti si trovano docce a tema, una fontana di ghiaccio, una zona relax con accesso diretto al prato esterno, luoghi di riposo, solarium, e una fontana con acqua energizzata con metodo Gander. Per chi soffre di mal di schiena il metodo prevede la digitopressione ai piedi, su punti particolari per distendere le tensioni alla schiena, un massaggio che facilita il rilassamento muscolare, la rigenerazione dei dischi intervertebrali e lo scioglimento di blocchi muscolari. (45 minuti, 110 euro). Un vario menu di trattamenti promette di rigenerare mente, corpo e spirito. Per chi vuole la propria privacy, senza rinunciare al benessere, le Mountain Villas sorprendono per il design futuristico e la loro offerta wellness privata: arredate con legno naturale e con piscina privata “infinity pool” riscaldata tutto l’anno, idromassaggio e sauna privata, sono il top del confort anche per le famiglie numerose. 250 metri di quadri di spazi per riposare, giocare e vivere una vacanza in montagna davvero indimenticabile. Un ampio terrazzo permette di ammirare il paesaggio: a perdita d’occhio le montagne sono la vista che appaga lo sguardo ad ogni ora del giorno. www.sonnwies.com.

Print Friendly, PDF & Email

copyright Riproduzione riservata.

Ad Anversa il 2018 è l’anno di Rubens

Anversa. Sarà la casa-museo Rubenshuis a inaugurare a giugno “Anversa Barocca 2018. Rubens inspires”, l’interessante programma di mostre, performance ed eventi che la città belga ...